Opinioni - Gennaio/Dicembre 2017

b_180_160_16777215_00_images_immagini-articoli_opinioni-2017-1.jpg

La formazione come risorsa strategica di Vincenzo Conso
Presidente della Fondazione Fai Cisl - Studi e Ricerche

Questo numero di Opinioni chiude l’anno 2017, mentre si prepara il rilancio della rivista per questo anno 2018.
Una rivista che vuole essere, sempre di più, una finestra di dialogo, di attenzione, di proposte, aperta ai contributi di vari specialisti di diverse materie che ci aiutano a capire e ad interpretare i fatti della vita socio-politica ed economica e le complesse transizioni che si susseguono, soprattutto nel nostro Paese, e che riguardano anche l’organizzazione del lavoro, la sua cultura, le sue prestazioni.
Un numero particolare, questo, sulla formazione sindacale, con materiali che potranno essere utilizzati anche nei diversi Corsi che via via si andranno concretizzando, arricchito
da un interessante e denso, sia pure breve, intervento di Annamaria Furlan, Segretaria Generale della Cisl. Quasi a volerci fornire una cornice entro cui porre i percorsi formativi che vogliamo sviluppare.

I profondi cambiamenti che stanno avve- nendo mutano, infatti, la vita delle persone, le relazioni sociali e, quindi, le stesse forme della rappresentanza sociale e politica.
In tal senso, la formazione sindacale deve allora dare prova di un grosso sforzo innovativo sul piano dei contenuti e della didattica, sulla sua capacità di incidere nella vita dell’Organizzazione e delle persone, favorendo la trasmissione di valori, idealità e della vitalità organizzativa della Federazione.

Un processo formativo lungo, quindi, che la Fondazione intende servire e supportare, insieme alla Fondazione Pastore, a partire dalla lettura dei processi in corso e delle ricadute che si possono avere, a tutti i livelli, nella vita dell’Organizzazione e nei diversi ambiti e settori del lavoro.
Per questo la formazione - così come è scritto nel Piano formativo varato dal Comitato Esecutivo della Federazione - è assunta come un sistema organico di opportunità per le persone e per l’intera Federazione, per favorire la gestione dei mutamenti in quanto si pone come obiettivo generale la promozione di una classe dirigente sindacale responsabile, in grado di dotarsi di un punto di vista proprio, culturalmente autonomo, sui problemi che deve
valori, di militanza, di passione e che non può fare a meno delle competenze tecniche proprie di un’organizzazione, in grado di coprire tutti gli spazi della rappresentanza, di valorizzare tutti i livelli della contrattazione, di avvalersi al meglio delle risorse della bilateralità nel campo della formazione e dell’approfondimento delle conoscenze sulla realtà del lavoro nell’intera filiera coperta dalla Fai.
In questo modo si vogliono recepire i contenuti evidenziati nel Congresso straordinario dell’aprile 2016 e confermati ed esplicitati nel Congresso ordinario del maggio 2017, rafforzando così le competenze del quadro dirigente, costruendo un nuovo percorso che confermi la formazione come risorsa strategica della Federazione.

Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (opinioni 2017.pdf)opinioni 2017.pdf6122 kB

Fondazione Fai Cisl Studi e Ricerche
Via Tevere 20 - 00198 Roma
Tel +39 06 845691
Fax 06 8412900
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, Fondazione Fai Cisl Studi e Ricerche titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa