Fondazione Fai Cisl - Studi e Ricerche

La Fondazione “FAI Cisl – Studi e Ricerche” è stata costituita, su iniziativa della FAI-Cisl, il 9 dicembre 2009, ai sensi degli artt. 14 e seguenti del Codice Civile. La Fondazione, avente la denominazione “Federazione Italiana Salariati Braccianti Agricoli-Federazione Alimentazione Tabacco Fondazione, ovvero, in forma abbreviata, “Fisba-Fat Fondazione”, dal 27 maggio 2015, dopo un periodo di riorganizzazione e rinnovamento, si chiamerà “Fondazione FAI Cisl –Studi e Ricerche”. La sede della Fondazione è a Roma, in Via Tevere n. 20.

In base all’art. 4 del vigente Statuto, la Fondazione, che non ha scopo di lucro, persegue finalità solidaristiche anche attraverso un’azione di sussidiarietà. In particolare la Fondazione ha il fine primario di promuovere, in Italia e all’estero, iniziative di studio e di ricerca sulle problematiche dell’agricoltura, dell’ambiente e della salute, del sistema agroalimentare e dell’agroindustria nonché delle attività di lavoro, delle nuove professionalità e delle evoluzioni tecnologiche che interverranno nelle materie indicate.

Nel perseguire il proprio obiettivo, la Fondazione intende operare per promuovere uno sviluppo economico sostenibile negli ambiti di propria competenza, attraverso politiche caratterizzate dalla solidarietà sociale e pratiche contrattuali partecipate, secondo i principi fondativi della Cisl, anche alla luce della Dottrina sociale della Chiesa cattolica e di ogni Religione che metta al centro della propria missione il sacro e inviolabile valore della Persona.

In questo quadro, la Fondazione, essendo di supporto all’azione sindacale della FAI Cisl, promuove ed organizza Corsi per la formazione degli operatori del settore di competenza, sia privati che pubblici, per le Istituzioni, per gli operatori politici e sindacali nonché per chi vi abbia interesse, al fine di contribuire ad una migliore conoscenza, diffusione ed informazione, a livello nazionale, comunitario ed internazionale, nelle materie in cui la Fondazione opera.

Organizza Seminari di Studio, Convegni ed altri eventi scientifici e culturali per verificare lo stato delle ricerche nei settori d’indagine, per sollecitarne lo sviluppo e promuoverne di nuove, e per renderne possibile la discussione tra ricercatori italiani e stranieri.

Intrattiene e consolida rapporti di costante collaborazione con Autorità o/ed Organi nazionali e comunitari competenti, con Università, altri Enti di ricerca e Istituti culturali, per l’esame e/o la formulazione di proposte su argomenti e problematiche rientranti nelle sue finalità istituzionali, nonché per elaborare, attuare e attivare progetti di assistenza, di solidarietà sociale e culturali nazionali e dell’Unione Europea.

La Fondazione, inoltre, intende svolgere attività editoriale pubblicando libri e periodici per la promozione della cultura allo scopo di portare a conoscenza, di chiunque vi abbia interesse, i risultati delle proprie ricerche e di ampliare e favorire la discussione sulle tematiche trattate.


La Fondazione è retta da un Consiglio di Amministrazione, così formato:

  • Vincenzo Conso, Presidente;
  • Pierluigi Manca, Segretario Amministrativo;
  • Onofrio Rota, Segretario Generale FAI-Cisl;
  • Massimiliano Albanese;
  • Paolo Frascella;
  • Michele Sapia;
  • Daniele Saporetti;
  • Raffaele Tangredi;
  • Andrea Zanin.

Fondazione Fai Cisl Studi e Ricerche
Via Tevere 20 - 00198 Roma
Tel +39 06 845691
Fax 06 8412900
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, Fondazione Fai Cisl Studi e Ricerche titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa